Page 2 of 22 FirstFirst 12345612 ... LastLast
Results 9 to 16 of 176

Thread: Aneddoti sul Milan

  1. #9
    Journalist nightfire99's Avatar
    Joined
    Sep 2002
    Location
    Santiago, Chile
    Posts
    668
    Solo una prova generale... aiutooooo non si vede il mio avatar!! e non e un problema di essere grandeeeeeeeeeeeeee!!!

    Diavoleeeeeeeeeeeeeeeettoooooooooooooooooo m a y d a y ! !
    Last edited by nightfire99; 17th September 2002 at 05:04.
    Morir una pequeña muerte significa, también, resucitar un poco.

  2. #10
    Campione di Tutto Caipirinha's Avatar
    Joined
    Aug 2001
    Location
    Wien
    Posts
    3,596

    Default

    Originally posted by HejaMilan

    Ma lo sapevate che Franco Baresi aveva fatto un provino all'Inter insieme a suo fratello Giuseppe, e alla fine decisero di tenere solo il fratello maggiore, perche Franco era un po' troppo gracile per giocare a pallone.

    Il tempo passa ma i nostri cugini rimangono sempre uguali....!

    Perdenti a vita!


    PS: Complimenti per il topic! Per noi milanisti 18enni la storia comincia nel 90`nel bel mezzo delle vittorie sacchiane! Ma è importante sapere anche cosa succese prima!

    Complimenti!

  3. #11
    Moderator Duke66's Avatar
    Joined
    Sep 2002
    Location
    Treviso
    Posts
    18,622

    Default

    Sempre Rocco...

    "Fioi, femo un poco de questo esercissio... non so a cossa ch'el servi, ma male nol fa...."

    "Voi dovete colpire qualsiasi cosa passi dalle vostre parti. Se è il pallone pazienza...."

  4. #12
    Senior Member provvidenza's Avatar
    Joined
    Sep 2002
    Location
    Milan
    Posts
    3,854

    Default

    Parliamo di derby recenti:
    Ricordate la prima partita di Ganz nel Milan contro l'inter ...
    era il derby del 5 a 0 ... quello di coppa Italia, quello preceduto dalle battute di Prisco (abbiamo aiutato i bisognosi!) stagione 97/98 (in panca Capello che aveva messo Ba a braccare un fenomenale Ronaldo)
    Ganz in campo, dopo solo tre giorni che era al Milan ... contro appunto la sua ex Inter che ad ogni goal gli dedicava un tributo speciale.
    Ebbene, Ganz segnò e ... subito comparve sugli spalti lo striscone che gli interisti gli dedicavano abitualmente "el segna sempe lu)
    ... però questa volta quello striscione era sventolato dalla tifoseria milanista

  5. #13
    Journalist nightfire99's Avatar
    Joined
    Sep 2002
    Location
    Santiago, Chile
    Posts
    668

    Permettete?

    Duke, io ai moderatori non li correggo mai (mi cacciano... ),peró la seconda delle tue quote sul Parón e stata smentita

    Post rapido (qui si celebra la festa nazionale):
    23-04-78, Milan-Verona, esordio di Franco Baresi. Finita la partita, l'allora Piscinin entra in spogliatoio e si trova davanti il Parón Rocco. 'Ció, mona, te ghe zogá anca ti?" "Hai giocato anche tu?" I compagni ridevano. Intanto, Baresi confessa di aver voluto nascondersi...

    Sacchi, arrivato al Milan, chiese subito ai giocatori di dargli del tu. A darselo furono soltanto in due, Virdis e Massaro. "Scusa Arrigo, cosí non va" era il loro approccio costante.

    Italiagermaniaquattroatre. In quella partita, tanto epica per chi la vide come goffa per chi la giocó, ci fu del rossonero, eccome...
    Karl Heinz Schnellinger verrá pur sempre ricordato, oltre per la grandissima carriera in rossonero, per il suo gol del pareggio ai mondiali messicani. Un terzino non avvezzo al gol segna proprio la rete della vita, l'unica con la nazionale: quando Facchetti, che sapeva quel fatto, gli domandó a caldo che ci faceva in area lui, lui ammise che in realtá... stava andando verso gli spogliatoi per evitare i giornalisti. Dov'erano gli spogliatoi? dietro la porta di Albertosi!! Cosi, quando gli arriva il pallone, stava proprio nella metá campo italiana...

    A gol fatto - "se lo sbagliavo mi mangiavano in Germania!"- se le sente dire di tutti i colori. Tra tutte, spiccano la domanda stupita di Rosato -"Carlo, ma proprio ADESSO (ti metti a far gol)??"- e la minaccia bonaria di Rivera -"Ti aspetto a Milano!!"- ma infatti, senza quel gol della "Roccia" non ci sarebbe stata la epica!

    Derby. Erano le prime sfide cittadine del Parón Rocco contro il Mago Herrera, 4 febbraio 1962 all'anagrafe. Bicicli riceve l'incarico di fermare Sani, un giocatore lento ma vitale per il gioco del Milan. Lo infastidisce, lo segue, lo insulta in spagnolo -Herrera gli insegna le parole- fino a quando Sani si arrabbia e gli molla un cazzotto che gli spacca il naso. Il Mago, mentre incerottano Bicicli, urla chiedendo 'multa' per il... suo giocatore!!

    Morale, fuori i due: uno in ospedale, con Herrera che alla fine ghigna malizioso, l'altro espulso, con Rocco che gli da rassegnato del mona: il Milan perde 2-0, sbilanciando il 3-1 che gli era favorevole all'andata.

    Chiudo con un pugno... cileno. Ve ricordate della Battaglia di Santiago? Quello che diede un pugno a Mario David? Leonel Sánchez si chiamava. Il Milan lo chiese per fare un provino. Arriva, lo fa, affare quasi concluso. Si sottopone alle visite mediche e lo mettono in camera con... David! Stretta di mani e tanto di pacca sulla spalla. alla fine la Universidad de Chile, il suo club, si dichiara insoddisfatta dal accordo economico e scioglie la negoziazione. Sánchez torna in patria: il sogno di diventare il primo cileno nel Milan resta tale.

    Aneddotti nuovi, piú freschi, conosco pochi... ¡perdón!

    COL MILAN DENTRO
    Lorena

    ps: CaiPirlo, (Caipirinha?) io ne ho 24... e ho conosciuto il Milan a 12 anni, diventando tifosa a 16! So un po' di storia, impossibile negarlo, ma non ho vissuto quell'epoca neanch'io. Comunque mi piace molto postare aneddotti 'vintage' di allora, perché sono tanto belli, saggi di un altro mondo ed un altro calcio, con virtú e difetti come quello di oggi, ma piú a misura di uomo e non cosí guastato...

    ps. Avete notato che in tanti aneddotti ci sta la firma di Rocco, maestro dalla panchina oltre che campione di umanita. In un thread come questo, é impossibile lasciarlo fuori. Sia questo un altro omaggio. Quest'anno, a maggio, il Parón avrebbe compiuto novant'anni.
    Last edited by nightfire99; 18th September 2002 at 06:36.
    Morir una pequeña muerte significa, también, resucitar un poco.

  6. #14
    Moderator Duke66's Avatar
    Joined
    Sep 2002
    Location
    Treviso
    Posts
    18,622

    Default

    Non sapevo che era stata smentita e comunque non ti caccerei mai, Lorena....

    Allora, avete presente le figurine Panini ? La famosissima rovesciata di Carlo Parola ? Ecco, quella immagine ha fatto epoca, diventando famosissima.

    Pochi sanno però che la sua straordinaria efficacia è stata possibile grazie ad una ripresa dal basso, che esalta il gesto atletico. Bene, quella foto fu fatta dal basso perchè il fotografo, all'Olimpico, in quel momento si trovava in un fossato posto dietro alla porta intento a fare.... pipì........

  7. #15
    Moderator Duke66's Avatar
    Joined
    Sep 2002
    Location
    Treviso
    Posts
    18,622

    Default

    Tanto per capire di quale foto io stia parlando...
    Attached Images Attached Images

  8. #16
    Kingpin Striker's Avatar
    Joined
    Sep 2002
    Location
    Milano
    Posts
    519

    Default

    Bene ora un aneddoto da.....brividi ve lo racconto io.
    Lo sapevate che Silvio Berlusconi era intenzionato a......comperare l'inter ?:angryfi:

    Pare che le cose andarono così:

    Berlusconi non era ancora un personaggio conosciuto, ed aveva bisogno di una ribalta per rendersi noto alla gente.
    In quel periodo il presidente dell'inter Pellegrini, stava meditando se non fosse il caso di piantarla lì con il calcio.
    Venuto a sapere la cosa, Berlusconi si disse interessato a rilevare la società neroazzurra, ma il vicepresidente Prisco, saputa la cosa, avvicinò Pellegrini dicendogli:
    " Non vorremo cedere l'inter ad un milanista vero?"
    Per nostra fortuna Pellegrini accettò il consiglio di Prisco, e nessuna discussione venne avviata.
    Qualche anno dopo Silvio Berlusconi sarebbe diventato presidente del Milan, trasformandolo in una delle società più vincenti ed invidiate al mondo, nonchè in incubo di Pellegrini, Prisco, e poi di Moratti e di tutti i perdenti cuginastri!!!
    Striker

Tags for this Thread

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •