Ok, nessun titolare in campo (escluso Romagnoli), ma dopo un quarto d'ora di partita avevo già perso tutto l'interesse.
Poveri sotto tutti i punti di vista, dalle ripartenze alle finalizzazioni (che non ci sono state). Ho apprezzato il solo Cutrone che quanto meno si è sbattuto come un ossesso. Degli altri meglio non parlare.

E' presto, ovviamente, ma come ero sicuro anni fa quando si sperava nella sostituzione in corsa di Allegri, sono altrettanto sicuro oggi che per le grosse squadre, quelle che non devono solo puntare alla salvezza ma molto più in alto, il cambio di allenatore in corsa serva a meno di zero.

Spero di sbagliarmi ovviamente, ma siamo su quella strada.