Page 2 of 13 FirstFirst 12345612 ... LastLast
Results 9 to 16 of 101

Thread: La stagione perfetta di Allegri

  1. #9
    HIC SUNT LEONES HejaMilan's Avatar
    Joined
    Sep 2002
    Location
    Göteborg, Sverige
    Posts
    9,832

    Default

    Ma infatti, super10, qui nessuno dice che Allegri e' un allenatore di livello assoluto (quelli sono i Guardiola, i Mourinho, gli Anceotti), solo che secondo me e' stato etichettato come scarso e cacciato via per coprire altre magagne.
    Che puntualmente stanno venendo fuori, per assurdo adesso che la rosa (sulla carta) e' piu' giovane e forte dell'ultimo Milan di Allegri.

    Lo dici anche tu, Allegri e' stato bravo a recuperare e sfruttare la differenza di livello di una squadra che era data per finita dopo tanto vincere.
    Ma tutto sommato, questo deve fare un allenatore, aggiustare le cose qui e la'. Non ce lo vedo un Allegri (ma neanche un Conte) ad insegnare a Tevez come si fa gol. Ma magari a dirgli, parti un filo piu' in la, o cose del genere.

    E questo era tutto quello di cui aveva bisogno il Milan di quest'anno.

    Poi sui modi del suo esonero ho ancora dei dubbi. Se Duke si ricorda, io ho avuto il netto sospetto che la squadra gli si fosse magicamente rivoltata contro...
    Interista diventi pazzo

  2. #10
    Senior Member super10's Avatar
    Joined
    Jan 2006
    Location
    Belgium Grand-Halleux
    Posts
    4,584

    Default

    Giusto. Ma era da quasi un anno che le creppe stavano doventando sempre più evidenti. El Shaarawy e Balotelli (e quache aiutini arbitrali) gli hanno salvato il culo fino a quando tutta la squadra si sia dissocciata da lui. La stessa cosa e successo sabato ad Inzaghi. Ormai lo spogliatoio gli rema contro.

  3. #11
    Moderator Duke66's Avatar
    Joined
    Sep 2002
    Location
    Treviso
    Posts
    18,622

    Default

    Quote Originally Posted by HejaMilan View Post
    Ma infatti, super10, qui nessuno dice che Allegri e' un allenatore di livello assoluto (quelli sono i Guardiola, i Mourinho, gli Anceotti), solo che secondo me e' stato etichettato come scarso e cacciato via per coprire altre magagne.
    Che puntualmente stanno venendo fuori, per assurdo adesso che la rosa (sulla carta) e' piu' giovane e forte dell'ultimo Milan di Allegri.

    Lo dici anche tu, Allegri e' stato bravo a recuperare e sfruttare la differenza di livello di una squadra che era data per finita dopo tanto vincere.
    Ma tutto sommato, questo deve fare un allenatore, aggiustare le cose qui e la'. Non ce lo vedo un Allegri (ma neanche un Conte) ad insegnare a Tevez come si fa gol. Ma magari a dirgli, parti un filo piu' in la, o cose del genere.

    E questo era tutto quello di cui aveva bisogno il Milan di quest'anno.

    Poi sui modi del suo esonero ho ancora dei dubbi. Se Duke si ricorda, io ho avuto il netto sospetto che la squadra gli si fosse magicamente rivoltata contro...
    Ricordo, certo che ricordo. Tra le altre cose hai toccato un tasto molto importante: il ruolo dell'allenatore in una squadra.

    Detto che senza giocatori non si va da nessuna parte (e come ho spesso ripetuto per me la testa conta più della tecnica o della classe; la testa, quindi l'intelligenza calcistica, la voglia di vincere, il carisma... noi siamo passati da una squadra che aveva in campo contemporaneamente Pirlo, Gattuso, Ambrosini, Seedorf, Nesta, Maldini, Inzaghi -per citarne alcuni- ad una che fa di Mexes il proprio leader...), cosa deve fare un allenatore?

    Nel calcio credo sia stato "inventato" un po' di tutto; moduli, tattiche, trucchetti vari... Un allenatore secondo me deve lavorare sull'aspetto mentale (quando c'è materiale in questo senso, ovviamente... A Bonera faccio fatica a pensare che chiunque possa insegnare qualcosa...) e sul far meno danni possibile. Ovviamente poi incide e molto a partita in corso, con cambi sia di giocatori che di modulo.

    Ma oltre a questo credo poco altro.

    Sacchi voleva mandar via Van Basten, come ricorda giustamente fratel super10. E stiamo parlando di uno dei massimi guru della storia. Poi arriva Capello, fa fare un bel respirone alla truppa, e giù record sotto record, vittorie sotto vittorie. Chiaro, li era anche più facile perchè se ti piaceva Papin andavi a Marsiglia e lo prendevi, ma il senso è che Capello ha "solo" tolto le tossine ad una squadra logorata dall'essere andata a mille l'ora per anni, ha fatto un tocco qui, uno li, ed ecco uno squadrone di livello mondiale.

    Prendiamo Tevez, alla juve quest'anno: ha già messo dentro 26 biglie tra campionato e coppe varie. Con Conte si era "fermato" a 21 a fine stagione (oggi mancano ancora un po' di partite invece). Allegri lo ha solo messo in una posizione leggermente diversa, che gli consente di essere più vicino all'area di rigore. Dove conta cioè. E i risultati si vedono (aveva segnato di più solo al Corinthians e al City il primo anno, in campionati dove però è più facile fare gol. Impressione personale).

    Al tempo stesso troviamo che la juve ha la miglior difesa del campionato (17 gol subiti) e il miglior attacco con 60 gol fatti (oltre che al già citato Tevez capocannoniere).

    Ho parlato più e più volte di Pirlo, che qui si diceva essere andato via solo perchè Acciughina non lo considerava ancora utile. Io sostenevo che Allegri lo voleva eccome, solo non aveva un centrocampo che lo supportasse. Difatti, una volta che ha avuto a dispozieione i Vidal, Marchisio, Pogba, Lichtsteiner e compagnia, Pirlo è tornato ad essere un titolarissimo inamovibile (al netto dei suoi guai muscolari).

    Ha dunque rimesso in pista un fuoriclasse che era sul viale del tramonto, o almeno veniva considerato così.

    I giovani alla juve giocano eccome, vedi Morata; solo che questi sanno giocare e non si rompono ogni due per tre (lo stesso ElSha è stato lanciato da Allegri, non scordiamocelo).

    Insomma, senza scomodare i santi come Sacchi, Capello, Guardiola, a me risulta evidentissimo come Allegri sia un allenatore che non appena ha giocatori di livello ottiene ottimi risultati; che sa come non buttare a mare gli equilibri di una squadra rodata come quella bianconera; che sa quali piccoli aggiustamenti apportare per non fare danni.

    Non dimentichiamoci che quando Allegri andò a Torino furono in molti tra i sostenitori rossoneri a dire che li avrebbe portati in serie B.

    Forse non è proprio così la storia, e a parlare è il campo, non io. In fondo bastava dargli una squadra degna di questo nome e non saremmo stati esclusi dall'Europa, ne sono convinto.

    Se volete questo è un bel link a tutte le statistiche possibili:
    http://www.corrieredellosport.it/liv...tori/gol.shtml
    "MERDE"...

  4. #12
    HIC SUNT LEONES HejaMilan's Avatar
    Joined
    Sep 2002
    Location
    Göteborg, Sverige
    Posts
    9,832

    Default

    Quote Originally Posted by super10 View Post
    Giusto. Ma era da quasi un anno che le creppe stavano doventando sempre più evidenti. El Shaarawy e Balotelli (e quache aiutini arbitrali) gli hanno salvato il culo fino a quando tutta la squadra si sia dissocciata da lui. La stessa cosa e successo sabato ad Inzaghi. Ormai lo spogliatoio gli rema contro.
    Aiutini arbitrali? Tipo il gol di Muntari? No dai, non scendo a livelli da interista che ancora parlano del fallo di Iuliano su Ronaldo

    E' indubbio che qualcosa e' successo, perche' nel girone di andata dello scorso campionato la squadra si e' bloccata di colpo, ma era la stessa squadra che alla fine dell'anno prima ha fatto il miracolo. Ma forse era proprio il miracolo che ha fatto piu' danno che altro, dando adito ai deliri della dirigenza sulla qualita' della rosa.

    E cosi' ci siamo ritrovati Seedorf (con uno stipendio fuori dal mondo per un allenatore esordiente) e Inzaghi, che a carisma sta a zero.

    Per me c'e' n'e' abbastanza per rimpiangere Allegri, super10.

    Adesso vallo a trovare uno abbastanza buono che costa cosi' poco... Gli Spalletti e i Montella credo vogliano tanti soldini...
    Last edited by HejaMilan; 27th April 2015 at 14:23. Reason: Italiano inguardabile :)
    Interista diventi pazzo

  5. #13
    Moderator Duke66's Avatar
    Joined
    Sep 2002
    Location
    Treviso
    Posts
    18,622

    Default

    Quote Originally Posted by HejaMilan View Post
    Aiutini arbitrali? Tipo il gol di Muntari? No dai, non scendo a livelli da interista che ancora parlano del fallo di Iuliano su Ronaldo

    E' indubbio che qualcosa e' successo, perche' nel girone di andata dello scorso campionato la squadra si e' bloccata di colpo, ma era la stessa squadra che alla fine dell'anno prima ha fatto il miracolo. Ma forse era proprio il miracolo che ha fatto piu' danno che altro, dando adito ai deliri della dirigenza sulla qualita' della rosa.

    E cosi' ci siamo ritrovati Seedorf (con uno stipendio fuori dal mondo per un allenatore esordiente) e Inzaghi, che a carisma sta a zero.

    Per me c'e' n'e' abbastanza per rimpiangere Allegri, super10.

    Adesso vallo a trovare uno abbastanza buono che costa cosi' poco... Gli Spalletti e i Montella credo vogliano tanti soldini...
    gli Spalletti, più che i Montella, vorrebbero una serie di giocatori che questa dirigenza mai gli darà. E non è detto che glieli dia il Mr. Bee della situazione.
    "MERDE"...

  6. #14
    Moderator Duke66's Avatar
    Joined
    Sep 2002
    Location
    Treviso
    Posts
    18,622

    Default

    tornando al discorso dei mister e del loro apporto alla squadra, non dimentichiamo mai che Capello alla fine degli anni 90 fallì miseramente la sua seconda esperienza in rossonero. E non mi pare avesse una squadra così malaccio. Eppure, se i giocatori non recepiscono, non rendono o addirittura remano contro, non c'è santo che tenga.

    Anche Sacchi fallì al suo secondo tentativo al Milan. Mica possiamo dire che fossero scarsi, no? Eppure 10° e 11° posto, e stiamo parlando di due dei più grandi di tutti i tempi.
    "MERDE"...

  7. #15
    Senior Member super10's Avatar
    Joined
    Jan 2006
    Location
    Belgium Grand-Halleux
    Posts
    4,584

    Default

    Capelo fece malissimo perchè, forse, era diventato il sergente di ferro che non era a l'inizzio. Fece fare alla societa una campagna aquisti demenziale per costi ed ingaggi. Sacchi non e un allenatore che non puo subentrare a stagione in corso. Stiamo parlando communque di due allenatori che hanno fatto storia. Non mezze pippe come lo sono gli attuali. E quando sento che con Mister Bee porterebbe con se Cannavaro, beh, non so se mi spiego ma e come cambiare una buona amatriciana con dei spaghettiaglio e olio...

  8. #16
    Moderator Duke66's Avatar
    Joined
    Sep 2002
    Location
    Treviso
    Posts
    18,622

    Default

    Quote Originally Posted by super10 View Post
    Capelo fece malissimo perchè, forse, era diventato il sergente di ferro che non era a l'inizzio. Fece fare alla societa una campagna aquisti demenziale per costi ed ingaggi. Sacchi non e un allenatore che non puo subentrare a stagione in corso. Stiamo parlando communque di due allenatori che hanno fatto storia. Non mezze pippe come lo sono gli attuali. E quando sento che con Mister Bee porterebbe con se Cannavaro, beh, non so se mi spiego ma e come cambiare una buona amatriciana con dei spaghettiaglio e olio...
    divagazione: ma Cannavaro per fare cosa? l'allenatore? dimmi di no ti prego...
    "MERDE"...

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •