Results 1 to 2 of 2

Thread: Classe di ferro

  1. #1
    Cuore Rossonero luter's Avatar
    Joined
    Aug 2006
    Location
    Italy
    Posts
    5,629

    Default Classe di ferro

    http://www.milannews.it/?action=read&idnotizia=75581



    LIVE MN - Platini: "Rivera entra nel gruppo di quelli che hanno onorato il calcio con la loro classe"

    Continua Platini: "Rivera è stato il primo giocatore moderno, con un'intelligenza calcistica incredibile, leggeva perfettamente tutte le partite. Rivera non solo era la classe allo stato puro, ma ha vinto anche tanto. Tutti quelli che lo hanno visto giocare si ricordano la sue eleganza e la dolcezza nei suoi tocchi. Questo premio ti fa entrare nell'esclusivo gruppetto di quelli che hanno onorato il calcio con la loro classe, che hanno dato di più rispetto a quello che hanno ricevuto". Platini consegna il premio a Gianni Rivera.

    - Inizia la cerimonia di premiazione, con le parole di benvenuto di Adriano Galliani, che poi lascia la parola al Presidente dell'UEFA, Michel Platini, che spiega il significato di questo premio, annunciando anche che nel nuovo palazzo dell'UEFA che si sta costruendo a Nyon anche a Gianni Rivera verrà intitolata una sala, così che agli altri giocatori che hanno ricevuto questo premio.

    - Albertini ha rilasciato queste dichiarazioni: "Il tema degli stadi è molto delicato, noi italiani siamo indietro, anche San Siro nella sua bellezza è vecchio. Lo stadio è il palcoscenico del calcio, quindi per un grande spettacolo ci vuole uno stadio bello. Il duello Milan-Juventus? Negli altri campionati ci sono meno pressioni rispetto al nostro, possiamo migliorare in questo senso. Le due società stanno dimostrando di meritare le posizioni in classifica, e se ci sono stati degli errori arbitrali, ci sono anche tanti errori dei giocatori. Nocerino? L'ho sempre seguito, fin da quando giocava in Under 21, si sta dimostrando un grande giocatore"

    - Queste le dichiarazioni di Albertosi: “Torno a San Siro dopo circa 30 anni, non sono più tornato dopo la mia ultima stagione nel Milan nel 1980. Il ricordo più bello è il giorno della stella, è stata una grande soddisfazione. In quella squadra non c’erano grandi campioni, ma eravamo molto uniti, c’era un grande gruppo. Rivera è stato un grande giocatore, con una personalità incredibile, teneva unito tutto l’ambiente. Il Milan di oggi ha una grande squadra, con un grande Ibrahimovic, merita di vincere lo scudetto”

    - Gianni Rivera ha parlato ai microfoni di Milan Channel prima della premiazione: "E' bello tornare a San Siro per ritirare questo premio, anche se avrei preferito tornare qui per giocare. Comunque sono molto felice per questo importante riconoscimento, perchè mi fa piacere che la motivazione sia di carattere comportamentale. Nella mente ho tutti i 20 anni della mia carriera, sono successe cose belle e meno belle, ma tutte sono state importanti per crescere. Il numero 10 non ha più il significato di una volta, ormai lo può indossare anche il portiere, è un peccato"

    - Viene raccontata la carriera di Gianni Rivera: arriva al Milan dall'U.S. Alessandria Calcio 1912 nel 1960, incontrando un successo immediato. Ha vinto il Campionato italiano nel 1962 ed ha continuato sollevando la Coppa dei Campioni d'Europa nel 1963. Ha poi ripetuto questa striscia vincente con un altro scudetto nel 1968 il preludio all'alzata della seconda Coppa dei Campioni rossonera nel 1969 come Capitano. Questo trionfo gli è valso importanti riconoscimenti individuali e per questo gli viene assegnato il Pallone d'Oro-France Football nel 1969. Rivera ha giocato un totale di 501 partite di Serie A per il Milan, segnando 160 gol. A livello internazionale, ha rappresentato l'Italia 60 volte, segnando 14 gol. Ha partecipato a quattro Coppe del Mondo FIFA - 1962, 1966, 1970 e 1974 - e ha fatto parte della Squadra Azzurra che ha vinto il Campionato europeo di calcio nel 1968.

    - Mauro Suma intervista Saul Malatrasi, grande difensore centrale ai tempi di Rivera. Ecco le sue dichiarazioni: "Sono sempre stato milanista fin da ragazzo e anche adesso seguo molto i rossoneri. Rivera è un grande campione ed è uno dei pochi che si merita l'appellativo di fuoriclasse: io un giocatore così intelligente non l'ho mai visto. E' il giocatore che ho sempre ammirato più di tutti. Thiago Silva? E' eccezionale, con Nesta è la migliore coppia centrale del mondo. Per fortuna Thiago non si è mai infortunato, per me è il difensore più forte del mondo"

    Buongiorno amici di Milannews.it, siamo pronti a seguire in diretta su Milan Channel un evento importante per la società rossonera: questa mattina, infatti, il presidente Platini consegnerà a San Siro l'award del Presidente Uefa a Gianni Rivera. Sarà presente il Milan di oggi con Adriano Galliani e non mancheranno le Glorie degli anni di Rivera. Dopo Raymond Kopa (2010), Eusébio (2009), Sir Bobby Charlton (2008) e Alfredo di Stéfano (2007), il premio tocca al Gianni Nazionale.
    Avevano sete, e li abbiamo dissetati. Avevano fame, e li abbiamo diffamati.

  2. #2
    Senior Member super10's Avatar
    Joined
    Jan 2006
    Location
    Belgium Grand-Halleux
    Posts
    4,584

    Default

    Rivera e stato il più grande giocatore della storia del calcio Italiano, punto e basta! Io l'ho visto giocare "dal vivo" e vi possso assicurare che quello che faceva lui con il pallone, nessuno lo ha mai fatto e non lo fara mai. Una legenda!

Tags for this Thread

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •