Page 5 of 13 FirstFirst 123456789 ... LastLast
Results 33 to 40 of 100

Thread: Massimiliano ALLEGRI e' del Milan !!

  1. #33
    HIC SUNT LEONES HejaMilan's Avatar
    Joined
    Sep 2002
    Location
    Göteborg, Sverige
    Posts
    9,832

    Default

    A me Allegri piace.

    Speriamo che gli diano in mano una squadra decente, e che vengano lanciati Strasser e Verdi come titolari inamovibili.
    Interista diventi pazzo

  2. #34
    Moderator Duke66's Avatar
    Joined
    Sep 2002
    Location
    Treviso
    Posts
    18,622

    Default

    Per me se non è un big uno vale l'altro. Vedremo.

    Intanto, mentre noi prendiamo Allegri, dall'altra parte del Naviglio...

    "Con Pep Guardiola, Massimo Moratti vuole dimenticare in fretta José Mourinho; non piu' sussurri e indiscrezioni, ma contatti avviati ieri tra gli uomini del presidente e l'allenatore spagnolo. Un'accelerata e un pressing quello dell'Inter, per non perdere tempo, ma soprattutto prestigio, cercando di anticipare addirittura i tempi dell'annuncio di Mourinho al Real Madrid. non sara' facile prendere Guardiola, ma la situazione è molto fluida e non impossibile, perché il tecnico che ha vinto tutto e che gioca un calcio spettacolare, secondo fonti spagnole, non ha nessun contratto firmato che lo lega al Barcellona, ma solo un accordo verbale e una stretta di mano per un impegno di un'altra stagione con il presidente Laporta, in scadenza di mandato.

    Insomma, Guardiola dovrebbe aspettare le prossime elezioni e firmare l'accordo con il successore di Laporta. Ecco perché Moratti sta cercando di stringere i tempi ed inserirsi nel vuoto di potere che c'è a Barcellona. L'accelerata su Guardiola è arrivata ieri dopo che il gruppo degli argentini si era espresso chiaramente in favore dello spagnolo, del suo gioco, della sua personalità e del suo prestigio, non inferiori a quello di Mourinho. Scelta di campo che ha congelato ancora una volta Mihajlovic, entrato anche lui nelle consultazioni di Moratti con la squadra; per esempio e' stato chiesto un parere, risultato ovviamente favorevole, a Dejan Stankovic, che tra lunedì e martedì rinnova il contratto per altri tre anni fino al 2014.

    Mihajlovic aveva fissato un limite massimo a martedì per aspettare l'Inter e in attesa di dare una risposta alla Fiorentina, dopo aver incontrato anche la Sampdoria. Se si puo' chiudere con guardiola, Mihajlovic rischia di perdere il treno nerazzurro, anche perché, pur essendo un'operazione complicata per ragioni tecniche e ambientali, dopo Guardiola, il gradimento di Moratti in questo momento viene per Fabio Capello, legato si alla nazionale inglese fino al 2012, ma pronto qualche settimana fa a dare la sua disponibilita' di massima, dopo aver detto di no a Juve e Milan."
    "MERDE"...

  3. #35
    Cuore Rossonero Patoloschi's Avatar
    Joined
    Feb 2008
    Location
    Taranto
    Posts
    677

    Default

    Quote Originally Posted by Duke66 View Post
    Per me se non è un big uno vale l'altro. Vedremo.

    Intanto, mentre noi prendiamo Allegri, dall'altra parte del Naviglio...

    "Con Pep Guardiola, Massimo Moratti vuole dimenticare in fretta José Mourinho; non piu' sussurri e indiscrezioni, ma contatti avviati ieri tra gli uomini del presidente e l'allenatore spagnolo. Un'accelerata e un pressing quello dell'Inter, per non perdere tempo, ma soprattutto prestigio, cercando di anticipare addirittura i tempi dell'annuncio di Mourinho al Real Madrid. non sara' facile prendere Guardiola, ma la situazione è molto fluida e non impossibile, perché il tecnico che ha vinto tutto e che gioca un calcio spettacolare, secondo fonti spagnole, non ha nessun contratto firmato che lo lega al Barcellona, ma solo un accordo verbale e una stretta di mano per un impegno di un'altra stagione con il presidente Laporta, in scadenza di mandato.

    Insomma, Guardiola dovrebbe aspettare le prossime elezioni e firmare l'accordo con il successore di Laporta. Ecco perché Moratti sta cercando di stringere i tempi ed inserirsi nel vuoto di potere che c'è a Barcellona. L'accelerata su Guardiola è arrivata ieri dopo che il gruppo degli argentini si era espresso chiaramente in favore dello spagnolo, del suo gioco, della sua personalità e del suo prestigio, non inferiori a quello di Mourinho. Scelta di campo che ha congelato ancora una volta Mihajlovic, entrato anche lui nelle consultazioni di Moratti con la squadra; per esempio e' stato chiesto un parere, risultato ovviamente favorevole, a Dejan Stankovic, che tra lunedì e martedì rinnova il contratto per altri tre anni fino al 2014.

    Mihajlovic aveva fissato un limite massimo a martedì per aspettare l'Inter e in attesa di dare una risposta alla Fiorentina, dopo aver incontrato anche la Sampdoria. Se si puo' chiudere con guardiola, Mihajlovic rischia di perdere il treno nerazzurro, anche perché, pur essendo un'operazione complicata per ragioni tecniche e ambientali, dopo Guardiola, il gradimento di Moratti in questo momento viene per Fabio Capello, legato si alla nazionale inglese fino al 2012, ma pronto qualche settimana fa a dare la sua disponibilita' di massima, dopo aver detto di no a Juve e Milan."
    Datemi del pazzo ma preferisco Allegri,ha allenato per due anni una squadra discreta come il Cagliari ottenendo risultati attraverso il bel gioco (cosa non comune a tutte le medio piccole della serieA),ha saputo valorizzare giovani emergenti,sacrificando talvolta anche qualche "senatore".
    Al Milan di adesso farà bene ragionare giusto un pò da "provinciale".
    C'è da stare poco.. A l l e g r i

  4. #36
    R o s s o n e r o ilCapitan6's Avatar
    Joined
    Jun 2006
    Location
    Milano
    Posts
    7,142

    Default

    Allegri non è uno dei migliori 10 allenatori del mondo, è assodato.
    E' comunque un buon allenatore analizzata la striscia di risultati realizzata e poi bissata l'anno dopo.

    Ha allenato un Cagliari giovane, con mezzi giocatori, alcuni giovani di belle speranze e alcune scommesse.

    Il Cagliari è Marchetti, Ariaudo, Lopez, Astori, Pisano, Marzoratti, Canini, Dessena, Conti, Cossu, Biondini, Lazzari, Nenè, Jeda, Larrivey, Ragatzu, Matri!

    Marzoratti lo abbiamo lasciato andare noi.
    Astori viene dalla Primavera del Milan, così come Ariaudo viene da quella della Juventus. In Dessena non hanno creduto nella Sampdoria. Marchetti ha avuto fiducia con Allegri. Ragatzu lo ha lanciato l'attuale allenatore. Canini veniva da un infortunio che gli ha compromesso - se non molto rallentato - la carriera. Potrei andare avanti e sarebbe sempre più evidente il lavoro dell'allenatore fatto su ogni singolo giocatore. Il Cagliari è sicuramente una squadra ben messa in campo.

    Poi la differenza la fanno gli interpreti.
    Un conto è avere Astori come centrale difensivo, e un altro è giocare con Samuel, Terry, Piqué.

  5. #37
    Admin Call Me 7 Cups's Avatar
    Joined
    Aug 2001
    Location
    Helsinki
    Posts
    14,460

    Default

    Quote Originally Posted by Duke66 View Post
    Per me se non è un big uno vale l'altro. Vedremo.

    Intanto, mentre noi prendiamo Allegri, dall'altra parte del Naviglio...

    "Con Pep Guardiola, Massimo Moratti "


    Duke mi meraviglio di te
    il Milan di tutti i trionfi storici e' nato da allenatore senza credenziali o con passato provinciale

    Sacchi(parma) Capello(manager milan) Ancelotti(fallito a torino)
    Leonardo(ce lo metto perche' tutto sommato ci e' piaciuto) mai allenatore prima.


    possiamo prendere mourinho e lasciargli questa squadra e non andare da nessuna parte
    o prendere allegri rifargli mezza squadra e rifare un ciclo vincente.


    per me Allegri al Milan e guardiola all'Inter, non sono un problema
    (casomai il mercato) -sempre che all'Inter non finiscano con Mihailovic-

    la mancanza di acquisti basilari non deve portare all'ossessione da spesa gigante a prescindere (perche' gli 85 miliardi di Rui Costa sono valsi molto meno della dozzina spesi per il giovane Kaka)
    Last edited by Call Me 7 Cups; 24th May 2010 at 14:31.

  6. #38
    Cuore Rossonero luter's Avatar
    Joined
    Aug 2006
    Location
    Italy
    Posts
    5,629
    Avevano sete, e li abbiamo dissetati. Avevano fame, e li abbiamo diffamati.

  7. #39
    L'OTTIMISMO VOLAAAA!! il Cigno's Avatar
    Joined
    May 2009
    Location
    Milano Rossonera
    Posts
    947

    Default

    se vedi l'intervista in video ti accorgi che quello che dice è un po diverso...in pratica dice solo che manca l'ufficialità e quindi ancora nn puo parlare.

  8. #40
    Senior Member Patomania's Avatar
    Joined
    Jan 2008
    Location
    Italia
    Posts
    609

    Default

    Lazzari: "Allegri specialista della fase offensiva"

    Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, il centrocampista rossoblù Andrea lazzari ha speso parole d'elogio per il suo ex tecnico Massimiliano Allegri. Queste le parole del giocatore: "Uno specialista della fase offensiva. Chiede sempre di aggredire e non vuole che si rimanga dentro l’area. La cosa che più mi ha colpito e che pretende di aggredire gli appoggi. Significa togliere le soluzioni a chi porta palla. Lavora molto col pallone e capisce quando è il momento di fare scarico o di fare solo una partitella. In gruppo sa stare benissimo, si capisce che è stato giocatore. E’ toscano e le battute le fa. Non sopporta che uno entri con l’atteggiamento sbagliato in campo. Non urla, ma si fa capire. In allenamento è esigente perché dice sempre che le partite sono figlie degli allenamenti".

Tags for this Thread

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •